Presentazione

Sono passati venticinque anni, da quando un’intuizione imprenditoriale diede inizio alla nostra società, l’Ambiente S.p.A. Sono stati anni pieni, sempre appassionati, fatti d’innovazione, coraggio, ducia, conditi da poche scontte ed eccezionali vittorie. Sono stati anni d’intenso lavoro, quello con la “L” maiuscola, dove uomini e donne, a prescindere dai ruoli, hanno dato il massimo reinventando spesso se stessi, rispondendo così alle nuove e sempre avvincenti sde del nostro mercato. La nostra società si è evoluta, rapidamente, dai suoi albori, diventando vera e propria industria del recupero dei materiali derivanti dalla raccolta dierenziata. Abbiamo, nel 1998, osservato il futuro e deciso che quella doveva essere la nostra meta, il nostro traguardo e abbiamo pensato di tradurre i termini dell’innovazione qui, in Campania, terra non sempre semplice, dove abbiamo portato il signicato più profondo della “Green Economy”, quello dell'educazione e della cultura aprendo la nostra azienda a circa settantacinquemila visitatori, soprattutto studenti e bambini, che sono venuti a trovarci in questi anni. Abbiamo, con il nostro servizio e la nostra piattaforma, aiutato un milione e mezzo di cittadini a fare non solo la dierenziata, ma la dierenza tra un passato non sempre luminoso e il presente, dove molti Comuni nostri Clienti sono tra i migliori in Italia per percentuali di recupero e raccolta. Abbiamo insomma fatto “Impresa” nel senso più alto del termine, cioè creando e distribuendo benessere sociale e, di questo, siamo profondamente orgogliosi. Vogliamo, allora, continuare a costruire per gradi il modello di fare Impresa, nel quale la conoscenza non è esclusiva per chi la possiede, ma diviene veramente tale nel momento in cui è condivisa tra più soggetti e utilizzata per far crescere il livello complessivo sociale dell’Impresa e della Collettività in generale. Quanto sopra passa anche attraverso quei fattori che, nella società di conoscenza del domani, saranno assolutamente decisivi, anche se apparentemente intangibili, quali la cultura imprenditoriale e d’Impresa, i processi della gestione, le politiche aziendali, i modelli organizzativi e i sistemi informativi, in una prospettiva di assoluta trasparenza che ha contraddistinto la nostra impresa no ad ora e che ci impegniamo a mantenere nel futuro. Potremmo dire altro ancora, scrivere delle nostre certicazioni che vanno dalla Emas III, alla SA 8000, ma vi basti sapere che noi crediamo, sul serio, che è possibile fare la buona impresa nel rispetto delle regole tutte, esistenti, ma anche di quelle ancora più coercitive che ci siamo, volontariamente, dati. Abbiamo inteso condividere, sempre più responsabilmente, la denizione che l’UNEP (United Nations Environment Programme) dà per l’”economia verde”: che propone migliore benessere e maggiore equità sociale, unitamente alla riduzione signicativa dei rischi ambientali, cercando, allo stesso tempo, di evitare l’impoverimento delle risorse naturali. Crediamo che questi primi venticinque anni siano solo una splendida tappa di un progetto più grande, che vede tutta la nostra Azienda ed il nostro Territorio proiettati verso nuove avvincenti sde, occasioni che sapremo sfruttare per trasformare i nostri sogni e le nostre speranze, in grandi opportunità per la nostra Impresa ed il territorio sul quale essa opera, coniugando, così, appieno l’aspetto sociale della Green Economy e di Ambiente S.p.A.

Menu
 
25 anni di attività
Presentazione
Comunicati Stampa
Rassegna Stampa: Annuncio Evento
Rassegna Stampa: Green Economy
Rassegna Stampa: Post Evento
Rassegna Stampa: Il Pensiero del Fondatore
Rassegna Stampa: Cartacea
Video
Gallery dell'Evento
Gallery Pomeriggio Ludico